Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha rilasciato una nuova intervista ai microfoni del Corriere della Sera per parlare del momento che si sta vivendo. Queste le sue parole: "Siamo stati i primi a interrompere gli allenamenti. Ricominciare a maggio? Deciderà il virus. Il ministro Spadafora ha indicato quella data. Noi, come la Lega di A e quella di B, abbiamo l’intenzione di arrivare in fondo alla stagione. Per quanto ci riguarda vuol dire completare i gironi e disputare playoff e playout. Quindi, magari, sforando sino al 10 luglio. Ma questo, ora, non è tanto importante. Non ci deve essere un corto circuito tra virus e regolamenti. Se una società, una sola, varcasse l’aula di un tribunale, ci meriteremmo un bel calcio nel sedere. Alle mie società ho chiesto di essere responsabili: dobbiamo superare il momento insieme".

Sezione: SERIE C / Data: Ven 20 Marzo 2020 alle 18:15
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print