Gol preziosi per Bitonto e Foggia: ad entrambe ne è sufficiente uno per regolare, rispettivamente, Casarano e Grumentum e, di conseguenza, per proseguire il testa a testa in vetta che le vede distanti una sola lunghezza. A decidere le contese le reti di Turitto da un lato e di Staiano dall’altro, per i quali si tratta del primo gol in campionato. Rallenta, invece, il Fasano: Corvino illude, l’Agropoli rimonta con Agate e Solazzo, Diaz fissa il punteggio sul 2-2. Recupera terreno il Taranto: secondo acuto di fila dell’era-Panarelli firmato-Oggiano, il cui gol è sufficiente per mandare ko un’ostica Gelbison.

Non va oltre lo 0-0 sul campo di Sorrento il Brindisi: per i biancazzurri il successo manca da cinque giornate. Respirano Team Altamura e Nardò: i murgiani superano 2-1 il Cerignola con le reti di Tedesco e Dammacco, intervallate dal momentaneo pari di Loiodice, i granata espugnano Andria con un gol di Camarà. Aria di crisi per le due compagini sconfitte e una classifica che si fa sempre più preoccupante. Perde anche il Gravina, punito a Francavilla dall’esperto Mancino.

Liurni, infine, regala alla Nocerina tre punti fondamentali nel derby contro il Gladiator.

Clicca QUI per consultare risultati e classifica del Girone H di Serie D.

Sezione: SERIE D / Data: Lun 4 Novembre 2019 alle 15:45
Autore: Vito Salvatore Di Noi
Vedi letture
Print