L’esito del raggruppamento H di Serie D, a dieci giornate dal termine delle ostilità, è nuovamente incerto: merito del Cerignola che, con un guizzo di Rodriguez, espugna il “Città Degli Ulivi” di Bitonto e condanna la capolista alla terza sconfitta stagionale. Ne approfitta in pieno il Foggia: il gol di Gentile su calcio di rigore regola il Brindisi e proietta i rossoneri a -2 dal primo posto. Sorride il Sorrento, complice un Casarano non pervenuto e pesantemente contestato: rossazzurri travolti 7-0 in terra costiera, risultato maturato grazie alla tripletta di La Monica, alla doppietta di Figliolia e alle reti di Vitale e Herrera.

Ancora una sconfitta per il Taranto, la cui stagione si è trasformata in un incubo: Siclari su rigore e Gambuzza fissano il punteggio sul 2-0 in favore della Team Altamura. Perde l’occasione di riavvicinarsi alla zona playoff il Fasano, sconfitto dal Francavilla: un penalty di Nolè stende i biancazzurri. Momento-no anche per il Gravina: il Gladiator supera i murgiani con il risultato di 2-0 per effetto dei gol siglati da Di Pietro e Sorrentino.

Domenica maggiormente piacevole, invece, per Fidelis Andria e Nardò: i biancazzurri mettono in cascina il terzo risultato utile di fila superando l’Agropoli per 2-0 grazie ai gol di Gulic e Yeboah, mentre Calemme riprende il Grumentum inizialmente avanti con Potenza. La Gelbison, infine, si aggiudica il derby campano di giornata: Nocerina ko per 1-0, risultato griffato dal solito Uliano.

CLICCA QUI per consultare risultati e classifica del Girone H di Serie D.

Sezione: SERIE D / Data: Lun 17 Febbraio 2020 alle 15:45
Autore: Vito Salvatore Di Noi
Vedi letture
Print