Si giocherà domani a partire dalle ore 15 la sfida tra Taranto e Bitonto, valevole per la 25esima giornata del campionato di Serie D, girone H. All'andata i neroverdi si imposero per 3-0 con le reti di Biason, Patierno e Merkaj.

QUI TARANTO. I rossoblù arrivano a questa gara nel pieno della crisi sia di risultati che di uomini. Non ci saranno gli squalificati Allegrini e Luigi Manzo, inoltre mister Panarelli dovrà fare a meno anche degli infortunati Benvenga e Cascione. Tutti e quattro i calciatori menzionati sono difensori centrali, per cui c'è una forte emergenza nel reparto arretrato. La soluzione potrebbe essere quella di far giocare fuori ruolo uno tra Stefano Manzo e Matute affiancandolo a Ferrara e spostando Marino a sinistra nel ruolo di terzino. La compagine ionica non vive un buon momento viste le tante contestazioni in città e la gara di domani sarà tutt'altro che semplice. Genchi e compagni cercheranno di onorare la maglia e trovare un successo casalingo che è arrivato poche volte in questa annata.

QUI BITONTO. Piedi per terra e massimo impegno. La sconfitta di sette giorni fa rimediata tra le proprie mura contro il Cerignola ci può stare, ma è stato utilizzato un jolly e ora non si può più sbagliare. Il Foggia continua a non perdere colpi e mette maggiori pressioni al Bitonto, ma i neroverdi hanno ancora un vantaggio di due punti e devono tornare a vincere per rilanciarsi ulteriormente. Domani non ci sarà Gargiulo per via della squalifica per tre giornate scaturita dal rosso diretto rimediato nella gara contro il Cerignola domenica scorsa.
 

Sezione: SERIE D / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 11:00
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print