Picerno, avv. Vizzino: "Notizie strumentalizzate e poco veritiere"

19.04.2019 12:30 di Christian Cesario Twitter:    Vedi letture
Il Picerno festeggia la C
Il Picerno festeggia la C

Il risultato di 0-0 tra Picerno e Taranto non verrà omologato per effetto del ricorso d'urgenza che, la società ionica, ha presentato alla LND in virtù delle aggressioni ai calciatori Favetta, Croce e Manzo nell'intervallo della sfida che ha consegnato ai lucani una storica promozione in Serie C. Ai microfoni di tuttoseried.com, il legale del Picerno Luis Vizzino ha voluto commentare quanto accaduto ieri allo stadio "Donato Curcio": 

''Il più grande rammarico è che si sta provando ad oscurare in maniera anche tanto superficiale e artefatta una giornata di festa. La società Picerno Calcio ha sempre condannato fermamente ogni gesto di violenza, avendo fatto sempre leva su valori quali correttezza, lealtà e rispetto verso tutti. 

Purtroppo, però, si sta amplificando e strumentalizzando con notizie anche poco veritiere, la portata di un episodio violento che, in quanto tale, va comunque condannato. Tuttavia, e ciò dispiace, si omette di fare qualsiasi riferimento alle condotte violente tenute da tesserati del Taranto Calcio durante l’intervallo e che hanno portato purtroppo al verificarsi della rissa in questione. A tal proposito è anche giusto ricordare che la squadra pugliese ha disputato l’intero secondo tempo in 10 uomini a causa di un’ulteriore condotta violenta tenuta da un suo calciatore.''