Gli ultimi nodi mister Corda li scioglierà soltanto a mezzogiorno, come sempre: "Tocca a noi fare la partita, siamo artefici del nostro destino" ha commentato ieri l'allenatore sardo. Tra l'altro non è nemmeno sicuro l'esordio da titolare dell'attaccante El Ouazni.

Il Gravina arriva da sette partite senza vittorie: mister Loseto (squalificato e sostituito dal suo vice Vincenzo Rubino) sembra orientato a schierare un 4-4-2. Tra i pali Vicino, protetto da una difesa a 4. La linea mediana formata da Correnti (under in ottimo stato di forma) affiancato da Mbida, Koulibaly e Gogovski. L'attacco invece sarà formato da Ficara e il giocatore più atteso della partita, ovvero il bomber Santoro - quest'ultimo a segno anche in amichevole -. Per Santoro inevitabilmente non potrà essere una partita come le altre, nativo di Lesina e all'andata autore di una tripletta.

PROBABILI FORMAZIONI

GRAVINA (4-4-2): Vicino; Di Modugno, Silletti, Greco, Dentamaro; Koulibaly, Mbida, Gogovski, Correnti; Santoro, Ficara. All. Rubino (Loseto squalificato).

FOGGIA (3-5-2): Fumagalli; Anelli, Viscomi, Cadili; Kourfalidis, Staiano, Cittadino, Gerbaudo, Campagna; Tortori, El Ouazni. All. Corda.

Sezione: SERIE D / Data: Dom 26 Gennaio 2020 alle 10:15
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print