Non ci sarà Antonio Croce, uno dei freschi ex, nella sfida tra la Team Altamura ed il Taranto, in programma domenica prossima allo stadio "Tonino D'Angelo" con calcio d'inizio fissato alle ore 15:00.

Direttamente dalle colonne del Corriere dello Sport - Ed. Puglia, Giuseppe Siclari, altro ex dell'incontro insieme a Cosimo Salatino, ricorda la sua esperienza in riva allo Ionio e lancia il guanto di sfida alla formazione di Panarelli: "L’esperienza di Taranto è stata positiva e credo di aver lasciato un buon ricordo da quelle parti: aver segnato quattro gol nella stessa gara mi permise di vivere una delle giornate più belle della mia carriera. Il passato, però, deve lasciare spazio al futuro: per noi vincere è di fondamentale importanza. Dispiace per la piazza di Taranto: quest’anno sembravano esservi tutti i presupposti per vincere, ma il Girone H si è dimostrato nuovamente complicato. L'esultanza in caso di gol? Non ne ho idea: nutro sempre il massimo rispetto nei confronti delle piazze in cui ho militato, ma allo stesso tempo il gol mi manca da troppo e non vedo l’ora di sbloccarmi. Nella mia carriera ho sempre segnato tanto e spero di tornare a farlo quanto prima".

Sezione: T. ALTAMURA / Data: Ven 14 Febbraio 2020 alle 13:30
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print