Il Taranto continua a brillare: 0-2 a Gragnano, decidono Favetta e Roberti

20.01.2019 16:24 di Manuel Panza Twitter:   articolo letto 314 volte
Il Taranto continua a brillare: 0-2 a Gragnano, decidono Favetta e Roberti

Quarta vittoria consecutiva per il Taranto che sbanca il "San Michele" di Gragnano e conquista altri tre punti importanti per continuare la corsa al primato. I rossoblù si impongono per 0-2 sulla squadra allenata da Rosario Campana: decidono Favetta (su rigore) e Roberti con un gol per tempo.

IL MATCH - La prima occasione è per il Taranto: al 7' Favetta effettua una sponda di petto per Croce che viene lanciato verso la porta prima di essere atterrato da Martone, l'arbitro vede tutto e assegna il penalty per i rossoblù. Dal dischetto si presenta Ciro Favetta che non sbaglia e sigla la rete del vantaggio. Al 20' ci prova nuovamente Favetta con un tiro insidioso dalla distanza che termina sopra la traversa. Al 21' azione solitaria di Di Senso che parte dalla sinistra e si accentra superando due avversari, dopo di che tenta la conclusione che però termina abbondantementa a lato. Al 23' D'Agostino calcia da fuori area cercando di beffare Russo con un pallonetto, ma l'estremo difensore di casa è attento e blocca la sfera. Al 25' il Taranto sfiora il gol con una botta dalla distanza di D'Agostino che lambisce il palo e termina di poco fuori. Il Gragnano si rende pericoloso al 27': Padovano effettua un cross basso dalla destra del campo e trova Sorriso, il quale effettua un tiro che non inquadra la porta per un soffio. Al 39' grande azione del Taranto che riesce a raggiungere l'area avversaria con una serie di passaggi di prima e permette a Favetta di tentare la conclusione in porta ma Russo compie un grande intervento e devia in corner. Al 42' Qehajaj calcia dal limite dell'area, il tiro è debole e termina di poco alla sinistra della porta. Al 43' c'è una nuova conclusione di Qehajaj ma questa volta è bravo Antonino a respingere la sfera. Al 44' Massimo appoggia il pallone per D'Agostino, il quale serve Di Bari che calcia in porta ma la difesa avversaria salva tutto spedendo il pallone in corner. Il primo tempo termina 0-1.

Al 47' D'Agostino calcia da fermo da fuori area e crea problemi a Russo, che però riesce ad allungarsi e deviare in corner la sfera. Al 63' occasione ghiotta per i padroni di casa: Procida viene lanciato verso la porta avversaria ma si fa raggiungere sul più bello da un ottimo Pelliccia che salva il risultato deviando la conclusione in porta del calciatore del Gragnano. Al 78' il Taranto trova il gol del raddoppio: Favetta effettua un colpo di testa e serve Roberti, il quale calcia al volo da fuori area e spedisce la sfera in rete, non può nulla il portiere Russo. All'89 D'Agostino cerca la terza rete con una gran botta dalla distanza che si spegne sul fondo. Dopo cinque minuti di recupero l'arbitro effettua il triplice fischio: il Taranto batte il Gragnano per 0-2.

GRAGNANO - TARANTO 0-2

RETI: 8' Favetta (T); 78' Roberti (T).

GRAGNANO (3-5-2): Russo; Chiariello, Martone, La Monica; Padovano, Tascone (77' Di Costanzo), Cavaliere, Ammendola, Elefante (62' Procida); Qehajaj (57' Piscopo), Sorriso (85' Achaval). A disposizione: Sorrentino, Grimaldi, Avitabile, Minale, Fusco. All. Rosario Campana.

TARANTO (3-4-1-2): Antonino; Pelliccia, Di Bari, Ferrara (87' Carullo); Di Senso (90' Oggiano), Massimo, Marsili, Salatino (70' Guadagno); D'Agostino; Favetta (82' Bova), Croce (74' Roberti). A disposizione: Pellegrino, Manzo, Bonavolontà, Menna. All. Luigi Panarelli.

ARBITRO: Tommaso Zamagni di Cesena.

ASSISTENTI: Davide Pedroni di Schio - Matteo Paggiola di Legnago.

AMMONITI: Martone (G), Cavaliere (G); Sorriso (G), Di Senso (T).

ESPULSI: nessuno

RECUPERO: 1' pt - 5' st.

NOTE: espulso l'allenatore Rosario Campana (G) al 60' per proteste.