La vigilia di Taranto-Sorrento: in palio l’accesso agli ottavi di Coppa Italia di Serie D

09.10.2018 14:30 di Christian Cesario Twitter:   articolo letto 517 volte
La vigilia di Taranto-Sorrento: in palio l’accesso agli ottavi di Coppa Italia di Serie D

Non c’è tempo per smaltire la stanchezza della sfida di campionato per Taranto e Sorrento: dopo aver disputato i match della 4^ giornata di campionato, le due compagini si affronteranno allo stadio “Iacovone” nella gara valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie D.

QUI TARANTO – Dopo aver battuto il Nardò per 5-4 dopo i calci di rigore ed il Fasano, in trasferta, allo stadio “Vito Curlo” rimontando il parziale di 2-0, gli ionici si catapultano nella sfida con i campani dopo aver conquistato un pareggio importante nel big match della 4^ giornata contro il Cerignola. I rossoblù, infatti, sono ancora imbattuti nella stagione corrente, avendo realizzato 2 vittorie e 2 pareggi. La sfida col Sorrento può essere un’occasione in più da sfruttare per coloro che, sino ad oggi, hanno avuto un minor minutaggio.

QUI SORRENTO – Vittoria contro l’Erolanese nel primo turno preliminare (1-0), col Nola per 5-4 (1-1 alla fine dei tempi regolamentari) e sonoro 3-1 ai danni della Turris nei trentaduesimi: questo lo score dei campani per giungere ai sedicesimi di finale. Mister Guarracino ha l’arduo compito di far compiere l’impresa ai suoi giocatori: violare lo “Iacovone” e conquistare il passaggio del turno. In campionato, i sorrentini sono reduci dalla sconfitta esterna col Savoia, dopo aver conquistato 5 su 9 punti disponibili e pareggiando allo stadio “Monterisi” contro il Cerignola.

La gara tra Taranto e Sorrento si disputerà alle ore 19.00 presso lo stadio “Erasmo Iacovone”: già dalla giornata di ieri, è possibile acquistare in prevendita i tagliandi per assistere al match valido per i sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie D. La squadra che si aggiudicherà il passaggio del turno disputerà la sfida relativa agli ottavi di finale, in gara unica, mercoledì 28 novembre 2018.