Taranto, Ragno: "Bravi a soffrire con umiltà, a Val D'Agri sarà difficile per tutti"

22.09.2019 17:37 di Manuel Panza Twitter:    Vedi letture
Taranto, Ragno: "Bravi a soffrire con umiltà, a Val D'Agri sarà difficile per tutti"

Nicola Ragno, allenatore del Taranto, ha commentato ai microfoni di Canale 85 il successo per 1-4 sul Grumentum. Queste le sue dichiarazioni: "Le difficoltà del primo tempo sono state dovute al campo perché dovevamo adeguarci immediatamente, qui avranno tutti delle difficoltà. Oltre alle dimensioni, anche il manto erboso è particolare e ci ha costretti a fare qualche tocco in più. Io ritengo di avere quattro attaccanti fondamentali, possono giocare tutti titolari ma per me non c'è una difficoltà, devo gestire ognuno di loro. Dobbiamo essere bravi a fare un gruppo unico, chi gioca deve dare tutto per vincere e chi subentra deve dare ancora di più, sono contento perché in queste giornate è stato così. Dobbiamo essere umili e in certe partite bisogna essere bravi anche a soffrire. Giappone? Ha avuto una piccola elongazione del muscolo martedì e per questo l'abbiamo tenuto a riposo, oggi comunque Sposito ha fatto un'ottima gara dando sicurezze alla squadra. Entrambi sono forti e avranno le chance di giocare in campionato e spero anche in Coppa Italia".