Team Altamura-Bitonto, è un derby da dentro o fuori per i playoff. Squadre agli antipodi

28.02.2019 19:15 di Domenico Brandonisio  articolo letto 319 volte
Team Altamura-Bitonto, è un derby da dentro o fuori per i playoff. Squadre agli antipodi

Assieme al 'triste' Cerignola-Fidelis Andria (si giocherà ad Apricena ma aporte chiuse, ndr), il derby barese in programma tra Team Altamura e Bitonto è senza dubbia la partita di cartello del prossimo turno del girone H del campionato di Serie D. In ballo c'è la qualificazione ai playoff: più salda e vicina per i neroverdi, maledettamente più complicata per i murgiani. Sarà una vera e propria sfida verità, un'importante fetta di campionato passerà senza dubbio dall'esito finale del confronto del 'Tonino D'Angelo'. Il pareggio? Servirebbe a poco. 

TEAM ALTAMURA, ULTIMA SPIAGGIA - Se non è in caduta libera è comunque giusto parlare di crollo, per la Team Altamura. I biancorossi, fermi a 38 punti, non vincono dal 20 gennaio scorso contro il Granata Ercolanese. Poi sono arrivati 3 pareggi e 2 sconfitte. Stop che fanno male poiché maturati contro Picerno e soprattutto Sorrento (nel turno precedente). Così è maturato l'addio di mister Francesco Cozza, rimpiazzato a sua volta da Di Benedetto. L'obiettivo è recuperare almeno il quinto posto, ora distante 4 lunghezze ed occupato dalla Fidelis Andria. Perdere contro i neroverdi porterebbe ad un ulteriore ridimensionamento. Vincere, al contrario, potrebbe far lievitare valide speranze. A fare il resto ci penseranno le motivazioni del collettivo. 

BITONTO, TRA SOGNI ED IPOTECHE - E se in terra murgiana l'aria è un po' quella da 'ultimo treno' o 'ultima spiaggia', in casa Bitonto si viaggia sulla cresta dell'onda. Il ritorno in Serie D è stato impreziosito dall'allestimento di una squadra competitiva: troppo forti Taranto, Picerno (-13, col recupero ancora da giocare per i lucani) e Cerignola, ma i playoff sono lì. I neroverdi sono reduci da 5 risultati utili (4 vittorie, 1 pareggio) e soprattutto da 3 vittorie consecutive. Vale oro l'ultima vittoria contro il Nola (1-0), rassicuranti i distacchi su Savoia (+4) e sullo stesso Altamura (+5). In caso di blitz esterno i biancorossi verrebbero seriamente allontanati. Per il resto patron Rossiello è ambizioso e l'appetito, si sa, viene mangiando...