Il punto - Virtus Francavilla, non solo la classifica: indicazioni positiva da Viola e Madonia

 di Redazione TuttoCalcioPuglia.com Twitter:   articolo letto 50 volte
Fonte: Da Francavilla Fontana Giuseppe Andriani
Il punto - Virtus Francavilla, non solo la classifica: indicazioni positiva da Viola e Madonia

Non solo la vittoria contro l'Akragas: Gaetano D'Agostino ha diversi motivi per sorridere dopo il 2-0 rifilato dalla sua Virtus Francavilla ai siciliani. A partire dalla classifica: il quinto posto restituisce l'idea di quanto questa squadra stia andando oltre ogni più rosea aspettativa. Adesso c'è anche la continuità: due vittorie in casa nelle ultime due, senza subire gol oltretutto, e il buon pari a Castellammare di Stabia nel turno infrasettimanale. In questo Trapani sarà un altro esame importante, per vedere i biancazzurri al cospetto di una delle big di questo campionato ma per la prima volta in trasferta. Non un test di maturità, ma una partita utile a capire e decifrare il momento della Virtus. D'Agostino però sorride anche per aver ritrovato Alessio Viola. Lo ha sempre definito "un nuovo acquisto", adesso è anche a disposizione. 62 minuti contro l'Akragas, qualche buona giocata e un primo approccio con il nuovo contesto tattico. L'ex Taranto non partiva titolare dal 13 agosto scorso, contro l'Imolese in Coppa Italia. Quando la Virtus giocava ancora con il trequartista. Ritrova il campo da seconda punta e lo fa anche piuttosto bene. C'è da sorridere anche per Madonia. Il suo campionato inizia adesso, con il primo gol in biancazzurro. Due armi in più, mica da poco, per D'Agostino.