INTERVISTA - Bisceglie, Canonico: "Abbiamo sofferto troppo, ora ripartiamo. Vanoli? Domani summit"

23.07.2019 22:00 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
INTERVISTA - Bisceglie, Canonico: "Abbiamo sofferto troppo, ora ripartiamo. Vanoli? Domani summit"

Sprizza gioia da tutti i pori Nicola Canonico, presidente del Bisceglie. La Serie C ora è salva: "Abbiamo avuto ragione - dichiara ai nostri microfoni - ma adesso teniamo i piedi per terra. Abbiamo vissuto una giornata intensa, l'udienza è stata molto sentita, animata. Ringrazio lo staff di avvocati che ci ha accompagnato in questo percorso, lo ha fatto con grande professionalità. Serie C a 61? Ho saputo anche del Cerignola, in effetti. Ora la palla passa nelle mani della Federcalcio, che deve prendere atto di quanto è accaduto oggi. Noi siamo completamente dentro, il comunicato emesso parla chiaro. E poi, detto tra noi, questa piazza ha rischiato già tanto, troppo. Le mosse sul mercato chiaramente sono state sin qui condizionate, anche se non siamo rimasti fermi del tutto". 

Finalmente si potrà parlare di calcio giocato: "Da domani lavoreremo alacremente per la costruzione della nuova squadra. Affrontare la C quest'anno sarà più difficile degli altri anni, ma vogliamo regalare ai nostri tifosi una grande soddisfazione. Ritiro? Stiamo valutando più alternative. Domani incontrerò lo staff tecnico e dirigenziale per definire ogni strategia futura". 

E adesso c'è l'appuntamento con la storia. Arriva un inedito derby col Bari: "Arriverà si, il calendario ce lo renderà noto. Lo affronteremo come va affrontato qualunque derby, con il massimo di intensità. Campionati come la Serie C vanno affrontati ed eventualmente vinti lottando su ogni pallone".