Il Bitonto è la prima difesa non solo della Serie D, ma anche d'Italia. Merito del lavoro di squadra e della sua retroguardia, capitanata dal portiere Figliola. Cosi l'estremo difensore neroverde intervistato da 'La Gazzetta dello Sport': "Fin qui la nostra è stata una stagione straordinaria e credo che il primo posto sia meritato. Il nostro tecnico Taurino ci tiene sempre sulla corda. L’esperienza del centrale Lomasto, di Colella, di Amelio e di Montrone si sta rivelando preziosa e garantisce sicurezza al reparto. Io stesso ne ho tratto benefici come gli juniores che sono in retroguardia. Se non subiamo troppi gol è anche grazie al lavoro estenuante dei cursori di fascia Terrevoli e Turitto, oltre al grande impegno degli altri compagni di squadra. Il difficile viene proprio adesso perché la concorrenza in questo campionato è davvero tanta. Speriamo di continuare il nostro cammino senza avere tentennamenti. Questa è una squadra unita per costruire un grande sogno". 

Sezione: BITONTO / Data: Mer 8 Gennaio 2020 alle 12:30
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print