Intercettato dai microfoni di notiziariocalcio.com, l'allenatore del Bitonto Roberto Taurino ha commentato l'andamento della squadra neroverde, prima in classifica nel girone H. Il tecnico ex Nardò ha parlato anche della corsa alla promozione e di Cerignola e Foggia, dirette avversarie. 

"Alla base di tutti i gruppi che riescono ad ottenere risultati importanti c'è, soprattutto, una certa coesione da parte degli elementi che compongono la rosa, e la dedizione al lavoro. I complimenti vanno fatti ai ragazzi: lavoriamo bene durante la settimana, tutti si sentono partecipi, anche chi gioca meno. L'ultima giornata? Avevo chiesto di non conoscere altri risultati, nel calcio basta poco per deconcentrarsi. Abbiamo acquisito una posizione di vantaggio, ovvero, se ogni domenica vinciamo, siamo in una posizione privilegiata. Questo ci permette di concentrarsi molto sulle nostre gare. Poi, inutile fare gli ipocriti: se arrivano risultati buoni per noi, siamo contenti. Domenica scorsa è stato bravo il Foggia, si stanno meritando i punti che hanno fatto. Spesso vengono criticati per il gioco, ma nel calcio contano i risultati".

L'allenatore del Bitonto parla anche del Cerignola, una delle dirette concorrenti alla promozione: "Perdere a Foggia gli ha complicato il percorso. Non possono fare, poi, la corsa solo sul Bitonto, perché hanno davanti anche Foggia e Sorrento. Bisogna scalare prima altre posizioni, questo rende il cammino più difficile, ma credo che daranno tutto finché la matematica lo permette, è assurdo pensare che molleranno".

Sulla prossima giornata di campionato, Taurino si esprime così: "Noi affronteremo il Gravina, una squadra molto pericolosa che ha dimostrato di avere dei picchi di prestazioni importanti. Lo ha dimostrato con il Foggia in casa, ma anche in trasferta si esprime davvero bene, dato che, proprio a Foggia, fece una grande gara e fu anche penalizzata da un rigore alquanto dubbio. Per noi sarà una scoglio duro, per conquistare i tre punti ci vuole il Bitonto delle grandi sfide. Taranto-Foggia? Si affrontano due squadre importanti, partite per vincere. Gli ionici sono attardati, ma si stanno riprendendo;il Foggia, dopo lo stop di Gravina, ha vinto col Cerignola, e credo che questa vittoria gli darà un'ulteriore spinta".

Sezione: BITONTO / Data: Mer 5 Febbraio 2020 alle 12:30
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print