INTERVISTA - Bitonto, Patierno: "Adesso vedremo quanto valiamo. Punto al massimo"

08.10.2019 17:00 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
INTERVISTA - Bitonto, Patierno: "Adesso vedremo quanto valiamo. Punto al massimo"

Bitonto vince ancora - dopo la Nocerina, messo ko anche il Gravina - e sogna. Lo fa soprattutto grazie ai gol del bomber Cosimo Patierno: grandi le ambizioni a livello personale e di collettivo. 

Cosimo Patierno, adesso i gol sono 5 in 6 giornate di campionato. Un avvio super, le big del girone H sono avvisate.

"Siamo qui per questo, sono ovviamente contento a livello personale. I gol sono decisivi per portare punti alla squadra. Ogni domenica cerchiamo di dare il meglio per poter stare davanti alle big". 

Adesso inizia un ciclo terribile: in arrivo le sfide contro Cerignola, Taranto, Brindisi e Casarano. 

"Non ci resta che rimanere concentrati. Sono 4 partite importanti, adesso capiremo realmente chi è il Bitonto". 

Superare i 21 gol della passata stagione: missione possibile? 

"Vorrei fare meglio prima di tutto a livello di squadra, poi si vedrà. Naturalmente spero di migliorarmi, il bottino della passata stagione è stato importante. Ora, ovviamente, cerco il gol su azione e spero arrivi presto. Prima di adesso non ne avevo mai fatti così tanti di testa".

A Nocera Inferiore, comunque, non è sfuggito l'abbraccio della squadra verso mister Taurino. 

"Il gesto è venuto spontaneo, il mister durante tutta la settimana ci dà tanto. Lavoriamo e siamo sempre concentrati. Non sarebbe stato giusto abbattersi dopo le due sconfitte, questa squadra è formata prima di tutto da un gruppo di veri uomini". 

Obiettivo ritrovare il professionismo. 

"Già quest'anno ho avuto tantissime richieste, ma ho scelto il progetto prima di tutto. E voglio portare il Bitonto in Serie C".