INTERVISTA - Fasano, Cavaliere: "Felice per il gol, qui come a casa. Voglio andare in doppia cifra"

16.10.2019 09:35 di Dennis Magrì   Vedi letture
Foto: Riccardo Dibiase
Foto: Riccardo Dibiase

Domenica ha centrato il primo gol in Serie D con la maglia del Fasano, squadra nella quale è arrivato in estate dopo la risoluzione del contratto. Davide Cavaliere, attaccante classe ’99, è partito col piede giusto dopo un’annata con qualche difficoltà di troppo tra Pro Vercelli e Virtus Francavilla. Per capire sensazioni e motivazioni, TUTTOcalcioPUGLIA.com lo ha intervistato in esclusiva.

Domenica il primo gol in campionato, dopo quello in Coppa.
“Mi sento felice per questa prima rete, ma anche per la fiducia che ha riposto in me il mister dopo l’assenza della scorsa settimana con l’Altamura per infortunio. Sono contento di aver giocato dall’inizio”.

Vi aspettavate di essere primi a questo punto della stagione?
“Non ce lo aspettavamo di certo, ma siamo consapevoli di essere un gruppo unito e positivo. Siamo una grande squadra, possiamo fare ancora tanto”.

Diaz, Forbes, Corvino, Cavaliere: non c’è male in avanti, qual è il vostro rapporto?
“Sono stato uno degli ultimi ad arrivare a Fasano, ma mi sono integrato subito. Giochiamo l’uno per l’altro e, ripeto, c’è grande unione. Qui sto bene”.

Cosa ci dice di Laterza?
“Il mister, a primo impatto, mi è sembrato un allenatore con molta esperienza. Mi ha fatto sentire subito a mio agio, mi è sembrato subito di essere a casa”.

Si aspettava di più la scorsa stagione?
“Sicuramente sì. Quest’anno ho voglia di rimettermi in gioco, voglio fare bene per me stesso e per la mia famiglia”.

Si è posto un obiettivo minimo di gol?
“Il mio obiettivo a inizio anno era quello di andare in doppia cifra e spero di raggiungerlo”.