INTERVISTA - Fasano, Corvino: "Proverò a fare meglio dello scorso anno. Primo posto? Piedi per terra"

20.09.2019 19:15 di Dennis Magrì   Vedi letture
Foto: Riccardo Dibiase
Foto: Riccardo Dibiase

Due gol al Sudtirol nella storica sfida di Tim Cup, poi quello decisivo all’esordio in campionato. Vincenzo Corvino è stato subito protagonista in questa prima parte di stagione con il suo Fasano, capolista nel girone H di Serie D. TUTTOcalcioPUGLIA.com ha intervistato in esclusiva proprio il numero dieci biancazzurro: “Personalmente ho iniziato molto bene, ma sono più contento per il risultato del gruppo - ammette -. Noi però dobbiamo mantenere i piedi ben saldi a terra, dobbiamo continuare il nostro percorso. Siamo solo all’inizio, ancora non abbiamo fatto nulla”.

È rimasto in biancazzurro, nonostante le varie voci di mercato.
“Le richieste non sono mancate, ma quando mi ha chiamato il presidente D’Amico abbiamo parlato meno di cinque minuti e mi ha convinto a restare. Qui sto bene, la piazza mi vuole bene: ho fatto la scelta giusta”.

Che campionato si aspetta? Tra l'altro sfiderà tante compagini in cui ha militato in passato...
“È un girone veramente duro, forse uno dei più complicati da quando gioco. Ci sono tante squadre ben attrezzate, tra cui Brindisi, Casarano, Taranto, Cerignola. Ma noi non siamo da meno e cercheremo di dire la nostra”.

C’è una favorita?
“No, credo di no. Soprattutto in questo girone. Anche lo scorso anno abbiamo assistito alla sorpresa Picerno. Bisogna sudarsi il primato ogni domenica”.

Lo scorso anno ha segnato dodici gol. Punta a migliorarsi come il suo Fasano?
“Certo. Gioco per migliorare qualsiasi cosa, figuriamoci il numero di gol. Cercherò sicuramente di superarmi”.

Domenica c’è il Sorrento, un’avversaria da non sottovalutare…
“È un’ottima squadra, ben costruita. E proprio per questo dovremo stare più attenti, giochiamo in casa loro e faranno di tutto per prendersi i tre punti”.