Foggia, destino nelle tue mani: da qui alla fine tre scontri diretti fondamentali

25.02.2019 10:30 di Dennis Magrì   Vedi letture
Foggia, destino nelle tue mani: da qui alla fine tre scontri diretti fondamentali

Dodici partite alla fine del campionato, quattro i punti che separano il Foggia dalla zona salvezza. E per quanto tutto possa sembrare nero, nulla è ancora deciso per i rossoneri. Il pareggio contro il Benevento, arrivato con un calciatore in meno (Gerbo espulso nel primo tempo), dopo lo svantaggio e con tante situazioni arbitrali che hanno fatto discutere, è da cogliere comunque con positività, visto anche il blasone degli avversari.

Il destino è nelle mani della squadra allenata da Pasquale Padalino. I satanelli, infatti, prima del fotofinish dovranno sfidare Venezia, Livorno e Cremonese: la prima occupa al momento l'ultimo posto che garantirebbe la salvezza, i labronici - tornati in corsa con la vittoria di ieri sera - hanno scavalcato Mazzeo e compagni ed infine i lombardi si ritrovano immischiati nella lotta per non retrocedere. Tre scontri diretti che potrebbero essere decisivi ai fini della permanenza nel campionato cadetto.