Lecce, Liverani: "Dovremo essere determinati e avere un pizzico di fortuna"

18.01.2020 13:27 di Stefano Sozzo Twitter:    Vedi letture
Fonte: Matteo Bottazzo
Lecce, Liverani: "Dovremo essere determinati e avere un pizzico di fortuna"

Mister Liverani presenta la gara di domani contro l’Inter, queste le sue dichiarazioni: “Come ormai un po’ di tempo a questa parte, abbiamo alcune defezioni. Lapadula ha avuto un attacco di dissenteria. Sicuramente non è al meglio però domani potrebbe partire dall’inizio. Non adotterò soluzioni mai provate o studiate fino ad ora. A destra potrebbe giocare Meccariello con Donati spostato a sinistra, vedremo. La partita di domani sarà proibitiva. Esattamente come contro la Juventus, dovremo scendere in campo con la giusta mentalità e sperare in un pizzico di fortuna. Lo dico dall’inizio, queste partite rappresentano un premio per i ragazzi. Dobbiamo giocarcela e godercela. Il nostro motto è giocarcela contro chiunque. Rientrerà Majer dopo l’infortunio contro il Brescia. Il suo rientro, come quello di altri giocatori, alza il livello di competitività negli allenamenti. Questo è molto importante perché altrimenti, se il posto è assicurato, ci si rilassa troppo. Bisogna stare sempre sulla corda. La partita di domani rappresenta un premio anche per i nostri tifosi. Rivedere grandi squadre a Lecce dopo tanti anni. La nostra gente farà la differenza”

“Arriveranno due giocatori a centrocampo per infoltire il rombo. Dal primo incontro, questa è stata la linea tracciata con la società. In difesa abbiamo bisogno di un giocatore con caratteristiche differenti da Lucioni e Rossettini. Djidji potrebbe fare al caso nostro perché ha aggressività e qualità. Tachtsidis conosce bene il suo momento. Noi, però, non possiamo dipendere da un solo giocatore. Contro l’Inter ricorso un pari strabiliante con la Lazio con un gol all’ultimo minuto. Ho sempre fatto assist contro i neroazzurri ma non ho mai segnato. Durante il girone di ritorno dovremo correre per fare più punti possibile. Dobbiamo aumentare il numero di uomini in area di rigore e alzare il livello di attenzione. I ragazzi devono avere maggiormente il fiuto del pericolo. Babacar ha grandi potenzialità. Necessita di un momento sì per sbloccarsi definitivamente e per diventare il vero valore aggiunto della squadra”.