Tante defezioni per la squadra di mister Liverani a causa dei continui infortuni e dei lunghi tempi di recupero. Nella seduta di ieri, era assente Farias, ancora in Brasile per smaltire l’infortunio, mentre hanno lavorato in differenziato Babacar, Falco, Rispoli e Saponara. Possiamo tranquillamente parlare di emergenza, causa infortuni, del reparto avanzato. Per fortuna, in extremis, ha recuperato Lapadula che farà parte del gruppo per la trasferta di domani contro la Roma. I giallorossi salentini vorranno dare continuità ai risultati e alle prestazioni delle ultime tre giornate. Davanti ci sarà una Roma in difficoltà, anche se la vittoria di giovedì sera contro il Gent ha ridato anima ad una squadra apparsa spenta e poco determinata. Mister Liverani dovrà fare la conta degli indisponibili in attacco, è vero pure che negli altri reparti ci sarà abbondanza. In porta, dovrebbe tornare Gabriel completamente recuperato dall’infortunio. La difesa sarà la stessa di domenica scorsa complice anche la probabile assenza di Rispoli. Ci saranno Donati e Calderoni sulle fasce, mentre, al centro i soliti Lucioni e Rossettini. Il reparto nevralgico sarà composto da Petriccione, Deiola e Barak. Probabilmente, Mancosu sarà spostato sulla trequarti insieme a Shakhov, entrambi saranno chiamati a supportare l’unica punta Lapadula. Tra le fila della Roma, saranno da valutare le condizioni dei giocatori scesi in campo in Europa League. In difesa tornerà Mancini, ballottaggio a sinistra tra Spinazzola e Kolarov. In attacco, Mkhitaryan dovrebbe vincere il ballottaggio con Perez e Under.  

LE PROBABILI FORMAZIONI:

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Perotti, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca.

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Deiola, Barak; Mancosu, Shakhov; Lapadula. All. Liverani

Sezione: LECCE / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 08:30
Autore: Stefano Sozzo / Twitter: @stesozzo
Vedi letture
Print