Il Taranto passeggia allo “Iacovone”: vittoria per 4-0 sul Nardò

15.09.2019 17:58 di Manuel Panza Twitter:    Vedi letture
Il Taranto passeggia allo “Iacovone”: vittoria per 4-0 sul Nardò

Prima vittoria casalinga per il Taranto, che allo “Iacovone” si impone per 4-0 sul Nardò con le reti di D’Agostino, Guaita e doppietta Croce.

Il primo tempo è scarno di occasioni, ci prova il Taranto ma crea poche occasioni vere. L’opportunità più ghiotta si verifica al 40’, quando Galdean serve Favetta che è ben posizionato al centro dell’area ma l’attaccante numero 9 calcia mentre è in caduta e colpisce il palo.

Nel secondo tempo il Taranto trova subito il vantaggio: all’8’ D’Agostino calcia una punizione perfetta dal limite dell’area che si infila all’incrocio dei pali. Dopo solo 4 minuti si complica ancora di più la gara del Nardò: Danucci rimedia un rosso diretto per proteste e lascia la sua squadra in dieci uomini.  I rossoblù ne approfittano e trovano il raddoppio al 25’: gran botta di destro dal limite dell’area di Guaita che spedisce la sfera in fondo al sacco. Al 35’ il Taranto cala il tris con Croce, che entrato da poco raccoglie un assist al bacio di Guaita e a due passi dalla porta sigla il 3-0. Al 47’ i rossoblù dilagano: rigore battuto da Croce che viene in un primo momento deviato da Mirarco ma successivamente termina in rete per il definitivo 4-0.

TARANTO-NARDO’ 4-0

RETI: 8’ pt D’Agostino (T), 25’ st Guaita (T), 35’ st e 47’ st Croce (T).

TARANTO: (3-5-2): Giappone; De Caro, Manzo L., Allegrini (2’ st Benvenga); Guaita, Matute, Galdean (27’ st Manzo S.), Cuccurullo (33’ st Marino), Ferrara; D’Agostino (38’ st Oggiano), Favetta (30’ st Croce). A disposizione: Sposito, Pelliccia, De Letteriis, Riccio. All. Ragno.

FASANO (4-3-3): Mirarco; Frisenda (26’ st Trinchera) , Aquaro, Stranieri, Centonze; Cancelli (26’ st Vecchio), Danucci, Mengoli; Calemme (38’ st De Luca), Camara (21’ st Ayina), Avantaggiato (34’ st Marchionna). A disposizione: Montagnolo, Spagnolo, Botrugno, Iannucci. All. Foglia Manzillo.

ARBITRI: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa. ASSISTENTI: Vittorio Consonni di Treviglio – Matteo Cardona di Catania.

AMMONITI: Benvenga (T), Centonze, Aquaro (N).

ESPULSI: Al 12’ st Danucci (N) per proteste.

RECUPERO: 1’ pt – 5’ st.