L'Aps Taras 706 a.C. esprime solidarietà nei confronti di Vincenzo De Santis, direttore generale e sportivo del Taranto F. C. 1927, oggetto di una vile e vergognosa minaccia nel pomeriggio di ieri. Nei pressi di un locale cittadino sono stati rinvenuti una busta gialla, con una scritta offensiva inequivocabilmente diretta a De Santis, e una testa di animale. Un altro, folle avvertimento a due mesi di distanza dal primo episodio, ai danni di Gino Montella. È il momento di dire basta. Tutte le componenti del calcio tarantino devono adoperarsi per evitare derive violente, che continuano a turbare l'ambiente e a rovinare l'immagine della città.

Sezione: TARANTO / Data: Mar 11 Febbraio 2020 alle 12:00 / Fonte: APS Taranto
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print