Taranto, Montella fa mea culpa: "Le colpe devono essere di tutti"

04.12.2019 09:50 di Redazione TuttoCalcioPuglia.com Twitter:    Vedi letture
Taranto, Montella fa mea culpa: "Le colpe devono essere di tutti"

"L’errore principale è stato di avere pensato che allestire una squadra competitiva avrebbe risolto la maggior parte dei nostri problemi. Dovevamo, invece, essere più vigili nei confronti della squadra, che rimane una delle più forti del campionato": così il Direttore Generale del Taranto Gino Montella- in una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport Puglia- ha commentato l'inizio di campionato della sua squadra.

Poi continua..."Il mea culpa per gli errori deve essere di tutti, dal primo all’ultimo, ma ormai non è più tempo delle chiacchiere. I tifosi sono stanchi di ascoltare parole di circostanza; dobbiamo solo stare in silenzio e fare gruppo al nostro interno. Possiamo dire che abbiamo sempre agito in buona fede senza ingannare nessuno, tantomeno i 1800 sottoscrittori degli abbonamenti o i circa 1500 che acquistano il biglietto al botteghino"