Luigi Panarelli, tecnico del Taranto, ha parlato in sala stampa dopo il successo per 3-0 contro il Grumentum. Ecco le sue parole: "Quando abbassiamo il ritmo della partita andiamo in difficoltà, per questo non mi è piaciuta una parte intermedia del secondo tempo. Siamo stati troppo leziosi, bisogna essere sempre costanti. Tutto sommato comunque il risultato è positivo e sono contento della prestazione. Per dare entusiasmo all'ambiente non basta solo una vittoria per 3-0, dobbiamo continuare così e cercare di macinare punti per riconquistare i tifosi. Nelle gare come con il Casarano non siamo stati concreti e nella situazione in cui siamo gli 0-0 sono negativi, anche se non è mancata la prestazione. Non c'è alternativa alla vittoria, oggi più che una prestazione opaca dell'avversario c'è il merito del Taranto. Loro venivano da risultati importanti, settimana scorsa hanno fermato il Cerignola sullo 0-0".

Condannati a vincere: "In questo momento la prestazione non viene valorizzata se non si vince perché abbiamo solo un risultato a disposizione. Ora andiamo a Sorrento, giocheremo contro una squadra che sta facendo molto bene. Faccio i complimenti a mister Maiuri per il grande lavoro e i risultati che sta ottenendo".

Su D'Agostino: "Non parlo di questa vicenda, con me si è sempre impegnato e ha fatto tantissimo. Lo ringrazio per questo, il resto non mi compete".

Sezione: TARANTO / Data: Dom 26 Gennaio 2020 alle 17:34
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print