INTERVISTA - Monopoli, ds Cerri: "Squadra quasi completa. Vibonese? Vogliamo partire bene"

22.08.2019 20:30 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
INTERVISTA - Monopoli, ds Cerri: "Squadra quasi completa. Vibonese? Vogliamo partire bene"

E' carico Massimo Cerri in vista della nuova stagione del Monopoli. Dopo la Coppa Italia, ecco il campionato. Così esordisce il ds biancoverde ai nostri microfoni: "La squadra sta bene, ed in questo pre-campionato ci ha permesso di avvicinarci più rodati all'appuntamento. Conosciamo maggiormente le nostre possibilità e quando siamo concentrati possiamo fare ottime prestazioni. Il Frosinone è un avversario di livello elevato e, purtroppo, non c'è stato niente da fare. E' una squadra molto forte, dal canto nostro dobbiamo superare le nostre di difficoltà". 

Il campionato partirà con la sfida contro la Vibonese: "Il loro allenatore è un maestro del 4-3-3, l'attacco delle fasce e la sovrapposizione degli esterni sono il loro punto di forza. Noi dovremo rispondere con adeguate contromisure. La prima di campionato ha sempre un sapore diverso, ti permette di impostare in un certo modo il nostro percorso. Ce la metteremo tutta, ci impegneremo per fare bella figura. Il Veneziani, dopo il restyiling, è davvero un gioiellino". 

Capitolo mercato: "La squadra è già quasi completa, stiamo attenti per cogliere al voglio occasioni e situazioni giuste. Niente acquisti avventati, ma razionali. Bismark e Saraniti? Stiamo sondando loro, ma non solo. Non siamo in fase avanzata. Tazzer? Domani ci incontriamo per ultimare i dettagli. E' un '99, scuola Genoa, è bravo nel ricoprire diversi ruoli. Non è stata decisiva per il suo arrivo la sfida col Ponsacco, che pure devo dire lavora molto bene". 

Sugli obiettivi stagionali: "Bisogna andare per gradi. mantenersi in una buona posizione di classifica è fondamentale. Per poi fiondarci sulle posizioni più nobili. E poi ci sono diverse sfide che mi entusiasmano: Catania, Teramo, Reggina e Catanzaro. ma la più importante sarà senza dubbio quella contro il Bari.  Penso che i galletti siano favoriti per la vittoria finale, ma la palla soprattutto in Serie C è rotonda".