Questione stadio Monopoli, l'assessore Iaia e patron Lopez a Firenze. Attesi ulteriori sviluppi: il punto

28.02.2019 16:15 di Domenico Brandonisio  articolo letto 598 volte
Questione stadio Monopoli, l'assessore Iaia e patron Lopez a Firenze. Attesi ulteriori sviluppi: il punto

Con la squadra che ha ripreso la preparazione in vista della sfida di mercoledì prossimo contro la Viterbese, a tenere banco in casa Monopoli è soprattutto la questione stadio. Un punto che in verità riguarda anche molti altri club di Serie C: trattasi di impianti da ammodernare o da mettere a norma per poter rendere possibile l'iscrizione al prossimo campionato. 

Il diktat tracciato da Ghirelli, presidente della Lega Pro, è chiaro da tempo: impianti più moderni significa avvicinare maggiormente i tifosi al calcio e soprattutto adeguarsi ai tempi. Per questo il club biancoverde, rappresentato dal patron Lopez, si è recato martedì a Firenze assieme all'assessore allo sport Iaia per partecipare all'incontro 'Per un calcio di valori'- Sono state ascoltate istanze e problematiche dei vari club coinvolti e come nota positiva va registrata la massima comprensione da parte delle autorità competenti. 

Nei prossimi giorni sono previsti ulteriori aggiornamenti sui costi dei lavori da effettuare: poi andrà anche stilato un vero e proprio programma con relative tempistiche da rispettare. Nel caso specifico del 'Veneziani' si attende la sistemazione di duemila seggiolini sugli spalti (in dirittura d'arrivo, si attende nulla osta dei vigili del fuoco) e soprattutto una modifica dei lux di illuminazione (dai 500 agli 800, si cerca un ulteriore potenziamento).