Nardò, Taurino: "Ora ribaltiamo la situazione. Granata avversario peggiore ". Lutto al braccio per mister Renna

02.02.2019 14:30 di Domenico Brandonisio  articolo letto 185 volte
Nardò, Taurino: "Ora ribaltiamo la situazione. Granata avversario peggiore ". Lutto al braccio per mister Renna

E' carico mister Taurino. E vuol far viaggiare la macchina Nardò più veloce di prima. Non può però mancare un pensiero gentile per un mister che non c'è più: "Il primo pensiero - dichiara in conferenza stampa - va al grandissimo Mimmo Renna, una persona che ho avuto il piacere di conoscere e che mi ha lasciato tanto. Le dimissioni? Non volevo vincolare in nessun modo nessuno, non volevo essere un peso per la società. Mi piace pensare il contrario, e allora bisogna essere pronti a continuare a lottare. La mia carriera, in tal senso, parla chiaro. Ed io non voglio arrendermi. Di sicuro abbiamo qualche problema, ma cosi hai due strade. Abbandonare la sfida oppure mettercela tutta per ribaltare le sorti. Vogliamo ribaltare le sorti di una stagione che si sta dimostrando molto complicata. Tiriamo fuori orgoglio, voglia, fame. La tattica adesso conta relativamente. Ringrazio anche i ragazzi per la fiducia e per tutto quello che sin ora hanno dimostrato. Ma ora anche nelle loro teste deve scattare la molla". 

Sul Granata Ercolanese: "E' la partita peggiore che potessimo trovare, paradossalmente. Sono quasi spacciati, classifica alla mano. Ma proprio per questo saranno molto più sereni di noi. Non voglio guardare la classifica, non esiste. Quello che è fondamentale, adesso, siamo noi. Togliamoci di dosso ogni tensione, bisogna dare il massimo in campo".