Bisceglie, Pochesci ritrova la Ternana: da trampolino di lancio ad avversario da battere

Antenna Sud
17.10.2019 09:00 di Antonio Bellacicco   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Bisceglie, Pochesci ritrova la Ternana: da trampolino di lancio ad avversario da battere

Settimana di lavoro intenso presso il campo della Guardia di Finanza di Bari e occhi puntati sull’ex capolista Ternana per il Bisceglie di mister Sandro Pochesci che, dopo aver beneficiato di un giorno di riposo, ha iniziato nella giornata di martedì la sua preparazione in vista della complicata sfida a Defendi e compagni, reduci dal pesante stop del “San Nicola” contro il Bari.

Un’occasione speciale per il tecnico romano che nel prossimo weekend si ritroverà di fronte al suo passato per la prima volta. Transitato dalla città umbra nel periodo compreso tra il luglio del 2017 e il gennaio del 2018, il classe 1963 ha vissuto in rossoverde la sua prima e unica esperienza in cadetteria. Un’avventura, successiva alla più che positiva parentesi alla guida del Racing Fondi, iniziata con tanti buoni propositi ma terminata anzitempo con un esonero che lasciò tanto rammarico; sei mesi di pura passione contraddistinti da schemi rivoluzionari, risultati non propriamente indimenticabili e dichiarazioni talmente forti da procurargli immediata visibilità a livello mediatico.

Da opportunità più importante della carriera ad avversario da battere per regalarsi la prima gioia in nerazzurro, dopo il solo punticino conquistato nelle prime due uscite alla guida dei pugliesi: c’è ancora una volta la Ternana nel destino di Sandro Pochesci. Chissà che in riva all’Adriatico il tanto atteso cambio di passo, tanto nei risultati quanto nella mentalità della squadra, non possa cominciare a intravedersi proprio contro quello che un tempo fu il suo trampolino di lancio.