Poteva allenare il Bisceglie...e invece è approdato a Rieti. Al 'Ventura' sarà la partita di mister Capuano

17.04.2019 18:00 di Domenico Brandonisio   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
Poteva allenare il Bisceglie...e invece è approdato a Rieti. Al 'Ventura' sarà la partita di mister Capuano

A volte ritornano. Dalla tribuna del ‘Ventura’ alla panchina di una diretta concorrente il passo è stato breve, ma non brevissimo. Perché Bisceglie-Rieti, prossimo scontro salvezza di calendario, sarà soprattutto la partita di Ezio Capuano, tecnico salernitano classe 1965.

Riavvolgiamo il nastro degli eventi partendo dallo scorso 9 dicembre. Il Bisceglie batte a sorpresa il Catania in casa ma deve fare i conti con le dimissioni di mister Ginestra. La società sonda nuovi profili e sempre più insistenti sono le voci che vorrebbero Capuano sulla panchina dei nerazzurrostellati. Indiscrezioni che il diretto interessato conferma, ma la fumata bianca non arriva. Tuttavia, la voglia di ripartire dopo la buona esperienza sulla panchina della Sambenedettese rimane. E soltanto un mese dopo, precisamente l’8 gennaio, l’ex tecnico dell’Altamura accetta la proposta del Rieti subentrando al dimissionario Cheu. I risultati sono positivi: 22 i punti raccolti nel girone di ritorno. Il club adriatico, nel frattempo, punta tutto su Vanoli, che qualche soddisfazione nel frattempo è comunque riuscito a togliersela. Ora è tutto pronto per faccia a faccia.

La gara contro gli azzurro-granata vale tanto. Per il Bisceglie è quasi una sorta di ultima spiaggia: vincere vorrebbe dire coltivare ancora speranze di salvezza diretta, perdere o pareggiare potrebbe invece certificare una condanna ai playout. Ultime novità di campo: Non sarà della partita lo squalificato Markic, recuperato in difesa Zigrossi. Lavoro differenziato per Mosti e Maestrelli.