INTERVISTA - Fasano, Formuso: "Col Taranto ce la giocheremo a viso aperto"

02.11.2018 14:30 di Christian Cesario Twitter:   articolo letto 240 volte
Loris Formuso
Loris Formuso

E’ cresciuto nelle giovanili del Taranto e domenica si appresterà ad incontrare la formazione rossoblù, per l’ennesima volta, da avversario: Loris Formuso, attaccante del Città di Fasano, ai microfoni di TUTTOcalcioPUGLIA.com ha presentato il derby dello stadio “Vito Curlo”.

Domenica sfida col Taranto che tu vivrai nelle vesti di ex: che match ti aspetti?

“Noi faremo la nostra solita partita, come tutte le domeniche: siamo una neopromossa ed il nostro primo obiettivo è la salvezza. Guardiamo la classifica giornata dopo giornata. Affronteremo una squadra allestita per la vittoria del campionato: non sarà una gara semplice”.

Il Fasano è reduce da una vittoria in trasferta, nel derby contro il Bitonto: in quale condizione arriva la squadra biancazzurra?

“Noi stiamo bene sia fisicamente, sia mentalmente: ci giocheremo la sfida a viso aperto e, soltanto al novantesimo, potremo tirare le somme”.

Sembra che, con gli ionici, tu abbia un conto in sospeso: quanto è stimolante giocare contro la tua vecchia squadra?

“Non ho nessun conto in sospeso: sono un professionista e do sempre il massimo di me stesso in ogni partita. A Taranto ho svolto tutta la parte relativa al settore giovanile, è sicuramente una sfida particolare ed emozionante per me in quanto incontrerò i colori con i quali sono cresciuto però non ho alcun conto in sospeso con i rossoblù”.

Sguardo al campionato: ti aspettavi questo equilibrio nel girone?

“Sì, mi aspettavo un campionato molto equilibrato. Quest’anno, il girone H è molto difficile e complicato: ci sono cinque-sei squadre che possono puntare alla vittoria finale del campionato, con Cerignola e Taranto che, secondo me, hanno qualcosa in più”.