Lecce, porta inviolata nel derby contro il Foggia e secondo posto nella classifica dei gol segnati

10.03.2019 14:00 di Stefano Sozzo Twitter:    Vedi letture
Lecce, porta inviolata nel derby contro il Foggia e secondo posto nella classifica dei gol segnati

I giallorossi, dopo la bella vittoria in casa nel derby contro il Foggia, si preparano ad affrontare una fase importante del campionato con un risultato in più, quello del ritorno alla rete inviolata . Non accadeva dal pareggio per 0 a 0 in casa contro il Perugia, per ben dieci partite i giallorossi hanno sempre subìto una rete sia contro le grandi della classe sia contro le piccole. Non è mai stata la dote migliore della squadra di mister Liverani, anche perché giocando a viso aperto senza fare distinzioni in base alla forza dell’avversario, il dato negativo è praticamente una logica conseguenza. Il Lecce, ad oggi, è la quinta peggior difesa del campionato con ben 35 gol subìti. Un dato interessante è che la compagine salentina non è sola al quintultimo posto, a farle compagnia ci sono due squadre delle posizioni alte in classifica. Stiamo parlando del Pescara, al quinto posto, e del Brescia, primo in solitaria dopo la rocambolesca vittoria di ieri per 2 a 3 nella trasferta di Cosenza.

Il trend, dallo scorso anno, sembra essere cambiato, ormai la prima della classe, non più ammazza campionato ma fallibile anche contro le piccole, stacca il biglietto per la massima serie con il dato dei gol incassati di gran lunga superiore rispetto alle squadre alle spalle. Lo scorso anno, l’Empoli  vinse il campionato con ben 88 gol fatti e 49 subìti, il Bari, al settimo posto, riuscì a fare meglio incassando un gol in meno dei toscani. Il motto “la miglior difesa è l’attacco” sposa perfettamente i numeri della squadra giallorossa, infatti, con ben con 42 gol segnati, il Lecce è secondo solo al Brescia con 56 gol fatti. È su questi numeri che la squadra di mister Liverani deve concentrarsi nelle prossime dieci sfide. Se il dato dei gol subìti fosse limato verso il basso con alcune accortezze, soprattutto, dei singoli, questa squadra potrebbe migliorare il suo score, anche in vista degli eventuali playoff dove si sa, tenere la porta inviolata rappresenta un vantaggio da non sottovalutare. Sta mancando la quantità del centrocampo giallorosso, il rientro di Scavone, previsto per la gara contro l’Ascoli, o al massimo, contro il Pescara e la crescita esponenziale del nuovo arrivato Majer, potrebbero garantire maggior solidità e copertura alla difesa. I numeri sono dalla parte dei giallorossi, si può solo migliorare.