Il Taranto stende anche il Savoia: Croce regala l’ottavo successo di fila

10.02.2019 16:34 di Manuel Panza Twitter:   articolo letto 1731 volte
Il Taranto stende anche il Savoia: Croce regala l’ottavo successo di fila

Ottava vittoria consecutiva per il Taranto, che batte il Savoia per 1-0 grazie alla rete di Croce siglata durante i minuti di recupero.

IL MATCH: Il Taranto si presenta con il solito 4-2-3-1 e mister Panarelli schiera per la prima volta a centrocampo sia Bonavolontà che Marsili. Attacco tutto over composto da Di Senso, D’Agostino ed Esposito alle spalle di Favetta. Nel Savoia partono dall’inizio gli ex Alvino e Diakite. Il primo tiro lo effettua Marsili al 9’ ma Savini blocca con facilità. Al 23’ D’Agostino ci prova con un calcio di punizione ma colpisce la barriera. Al 26’ Rekik viene servito all’interno dell’area di rigore e tenta la conclusione in porta, ottima la risposta di Antonino che respinge in corner. Al 31’ c’è una conclusione di Rekik dalla sinistra che termina abbondantemente a lato. Al 47’ Rekik effettua un cross dalla sinistra e trova Diakite, il quale colpisce il pallone di testa ma non inquadra la porta. Al 49’ ci prova nuovamente Diakite di testa sfruttando un cross di Alvino, la sfera termina di poco al lato. Il primo tempo termina 0-0.

Al 2’ della ripresa D’Agostino calcia di destro da fuori area ma non crea pericoli a Savini che blocca. Al 5’ Favetta non riesce a colpire di testa e si fa anticipare da un difensore, ma la sfera termina comunque dalle parti di D’Agostino che calcia a botta sicura ma Savini respinge. Al 10’ Ausiello effettua un cross e trova Diakite, il quale colpisce ancora una volta di testa ma spedisce la sfera sopra la traversa. Al 10’ Di Senso viene lanciato verso la porta ma si fa raggiungere proprio sul momento del tiro da un difensore che respinge in corner. Al 20’ Nives riceve la doppia ammonizione e lascia il Savoia in dieci uomini. Al 29’ D’Agostino effettua un cross per Croce, il quale di testa serve Marsili che calcia al volo da fuori area ma il suo tiro è fuori misura. Al 47’ il Taranto sblocca il risultato, Oggiano mette in mezzo un pallone per Croce che a due passi dalla porta spedisce il pallone in rete. Al 50’ Del Sorbo calcia da buona posizione ma Antonino si distende e blocca la sfera. La gara termina dopo 6’ di recupero sul risultato di 1-0.

TARANTO-SAVOIA 1-0

RETI: 47’ st Croce (T).

TARANTO (4-2-3-1): Antonino; Pelliccia, Bova (23’ st Roberti), Di Bari (31’ pt Massimo), Ferrara; Marsili, Bonavolontà (31’ pt Carullo); Di Senso (13’ st Oggiano), D’Agostino, Esposito; Favetta (27’ st Croce). A disposizione: Pellegrino, Manzo, Guadagno, Menna. All. Luigi Panarelli.

SAVOIA (4-3-3): Savini; Nives, Poziello, Cacace, Esposito; Maranzino, Costantino, Ausiello (33’ st Franzese, 35’ st D’Ancora); Alvino (43’ st Del Sorbo), Diakite (33’ st Ayina), Rekik (23’ st Guastamacchia). A disposizione: Scolavino, Tedesco, Rondinella, Marino. All. Salvatore Campilongo.

ARBITRO: Cavaliere Ermes Fabrizio di Paola.

ASSISTENTI: Spina Santino di Palermo – Giuggioli Lorenzo di Grosseto.

AMMONITI: Maranzino (S), Costantino (S), Bova (T), Pelliccia (T), Croce (T).

ESPULSI: Nives (S) al 20’ st per doppia ammonizione.

RECUPERO: 4’ pt – 5’+1’ st.