Domenico Santoro e Cristiano Ancora, una domenica da mattatori e un lungo digiuno interrotto proprio prima della sosta “forzata”. Per entrambi si è trattato del primo gol in questo nuovo anno solare. La punta del Gravina, decisiva nel 2-1 inflitto all’Agropoli, è tornato ad esultare due mesi e mezzo dopo l’ultima volta, salendo così a quota 13 gol in campionato. Meglio di lui, fin qui, hanno fatto soltanto Patierno (20, Bitonto) e Rodriguez (15, Cerignola). Per il centravanti del Brindisi, invece, quinta marcatura in questo campionato: pesantissima, contro la capolista Bitonto, per portare a casa un punto prezioso nella bagarre per non retrocedere. L’ultima messa a referto è datata 8 dicembre, proprio contro l’Agropoli.

E proprio sui loro gol Gravina e Brindisi vogliono provare a costruire un castello chiamato salvezza: se la formazione di Loseto al momento vanta un margine piuttosto importante di sicurezza sulla zona playout (di cinque punti), lo stesso non si può dire per la formazione adriatica, soltanto a +2 sulla Fidelis Andria. Ma se e quando si ripartirà, il campionato avrà altri due nuovi protagonisti: Santoro e Ancora, bomber alla riscossa.

Sezione: SERIE D / Data: Sab 14 marzo 2020 alle 08:30
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print