Intervistato nel corso della trasmissione Rossoblù 85, il diesse del Taranto Francesco Montervino ha parlato della prossima sfida di campionato tra gli ionici ed il Brindisi: "Incontriamo una formazione scomoda che merita quella classifica. Ha in squadra giocatori forti, come Palazzo o Cerone che per fortuna sarà squalificato. Oggi merita quella classifica e merita rispetto. E’ un derby e vogliamo riscattarci dalla sconfitta immeritata col Sorrento. E’ una partita difficile, ma riteniamo di poterla controllare".

Sul rinvio del match tra Casarano e Taranto, il ds si esprime così: "Dopo aver saputo l’esito del tampone e che c’era un componente positivo, si è creata nella squadra una sorta di allarmismo che non ci consentiva di preparare una rifinitura nel giusto modo. Chiaramente abbiamo pensato fosse giusto far stare più tranquilli i ragazzi, abbiamo preso questa decisione, anche per paura che ci fossero altri contagiati. So cosa molti pensavano, che visto l’avversario di turno, ovvero il Casarano, stavamo preferendo non giocare, ma onestamente non sono stato contento del rinvio. Semplicemente perché nonostante la sconfitta col Sorrento, che ci brucia ancora, siamo in una condizione mentale e fisica ottimale. C’erano i presupposti per rinviare ed abbiamo ritenuto opportuno prendere questa decisione".

Sezione: TARANTO / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 14:30
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print