Manuel Scavone, centrocampista del Bari, ha parlato ai microfoni di TeleBari nel giorno del suo compleanno. Queste le sue parole: "Sto passando il compleanno con i bambini e la mia famiglia. Mi sto allenando e la testa è sempre lì, vogliamo farci trovare pronti in caso di ripresa".

Ripartenza dei campionati: "La cosa che dispiace è che in questo momento così particolare ogni società ha guardato un po' al suo orticello. Questo dà fastidio. La cosa più giusta è finire i campionati, e poi eventualmente stilare la griglia dei play-off. Invece si è subito deciso di non giocare, inspiegabilmente. Adesso per fortuna la Figc ha messo le cose in chiaro: bisogna finire, in un modo o nell'altro".

Allenamenti: "Noi per fortuna abbiamo una società forte alle spalle: abbiamo avuto delle bike, dei programmi personalizzati. Per tutto questo periodo ci siamo allenati a livello individuale. La società ci sta mandando messaggi, ci ha detto di tenerci pronti".

Sezione: BARI / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 16:45
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print