Doppio ex di Ternana e Monopoli, il centrocampista Enrico Zampa - a Rieti nell'ultima stagione sportiva - dice la sua a proposito della sfida del 'Veneziani' in programma giovedì, ma non solo. Naturalmente ai microfoni di tuttocalciopuglia.com. 

Monopoli-Ternana è alle porte. Che gara aspettarsi? Chi parte favorito? 

"Assolutamente, anche perché ora ci sono due risultati su tre a disposizione. La Ternana magari non ha nulla da perdere, ma penso che dopo due anni queste partite possano essere affrontate con la maturità giusta. Il mister è esperto, si potrà contare su di lui. Spero si possa andare avanti, anche perché pur essendo stato un giocatore legato alla Ternana io mi sento ancora molto legato al Monopoli. E spero di rientrare nei piani in vista della prossima stagione". 

Quale il suo bilancio sull'ultima stagione disputata col Rieti? 

"A livello personale, nonostante la retrocessione, sono cresciuto ed ho aiutato a crescere i ragazzi che erano con me. C'erano diversi under alla prima esperienza e per loro non è stato facile. Nel calcio bisogna sempre essere positivi e trarre vantaggio da ogni esperienza. C'erano ancora 8 partite da disputare. Ma non si poteva fare altrimenti. Purtroppo". 

Cosa aspettarsi, in generale, da questi playoff? 

"I valori sono azzerati, visto il periodo di pausa. Certo, Bari e Reggiana possono contare su una vasta gamma di giocatori importanti. Hanno un gradino superiore rispetto alle altre. Il Monopoli però viaggia sulle ali dell'entusiasmo ed è per questo che può dire la sua". 

Sezione: MONOPOLI / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 18:00
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print