Ciao, mi chiamo Melissa Nigri e sono una bellissima bimba affetta da SMA di tipo 1, ovvero la forma più grave. Per farcela, ho bisogno dello ZOLGENSMA, un farmaco che costa 2.100.000 dollari. Il tuo aiuto immediato è la mia unica speranza”: papà Pasquale e mamma Rossana, monopolitana, hanno così dato il via a una raccolta fondi denominata “Un futuro per Melissa” - si legge sul sito ufficiale del Monopoli -, invitando quante più persone a sostenere una giusta causa, utile al pagamento delle cure per la bimba. La Sma è una malattia degenerativa e quella di tipo 1 è la forma più grave, i bambini affetti da Sma di tipo 1 non riescono a sedersi senza supporto e a sollevare la testa, hanno difficoltà a deglutire, respirare e alimentarsi. Purtroppo, la maggior parte dei bambini non sopravvive oltre i due anni di età.

L’unica soluzione è il Zolgensma, farmaco gratuito in Italia fino ai 6 mesi di età (elargito, per ora, ad uso compassionevole), Melissa ha 7 mesi e perciò dovrà acquistarlo e ha bisogno di raggiungere una cifra pari a 2.100.000 dollari, essendo una terapia americana.

La S.S. Monopoli 1966, da sempre attenta alle politiche sociali, nel prosieguo dell’attività solidale e territoriale, ha deciso di sostenere la causa mettendo all’asta 5 maglie ufficiali special edition, indossate dai calciatori biancoverdi in occasione delle partite di Coppa Italia 2020-2021. L’intero incasso sarà devoluto alla famiglia della piccola Melissa; contestualmente, la dirigenza, lo staff ed i calciatori del gabbiano effettueranno una donazione privata ai genitori della bambina.

Per partecipare all’asta delle maglie di Piccinni, Mercadante, Marilungo, Starita e Giorno, accedere al seguente link > https://bit.ly/38ZlF6A

Sezione: MONOPOLI / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 18:30
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print