Un'altra sconfitta per il Foggia, questa volta nella sua prima uscita fuori dalle mura amiche. A vincere è il Catanzaro, che conquista tre punti fondamentali e sale a quota 7.

Netto dominio dei padroni di casa nei primi minuti: al 18' i giallorossi sono passati in vantaggio con un gol del nuovo acquisto Evacuo, che dopo aver ricevuto una palla da Contessa, solo contro Fumagalli non sbaglia. I rossoneri (oggi vestiti in bianco) alzano la testa al 32', quando Curcio viene atterrato da Branduani in area: per il direttore di gara è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta proprio Curcio che non sbaglia e realizza il gol dell'1-1.

Ma i calabresi fanno sentire la loro esperienza e al 73' trovano la rete che decide la gara con Carlini, che colpisce al volo un cross di Fazio e segna la realizzazione del raddoppio. La partita si innervosisce nei minuti finali: al 77' Anelli viene espulso dopo un battibecco. Il Foggia finisce così un'altra partita in inferiorità numerica: il match termina dopo cinque minuti di recupero con una pericolosissima occasione di Gentile, che in diagonale non riesce a beffare Branduani.

Sezione: FOGGIA / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 19:12
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print