In una lunga intervista concessa ai canali ufficiali del club, il difensore del Sorrento Francesco Fusco ha parlato così del campionato della squadra campana: “C’era da giocare ancora mezzo girone, avevamo ancora gli scontri diretti e sicuramente potevamo dare filo da torcere al Bitonto. Aspettavamo tutti con ansia la gara di ritorno, visto che la partita di andata fu condizionata in maniera determinante dalla direzione arbitrale ma riuscimmo comunque a pareggiarla seppur in inferiorità numerica".

Sull'emozione più grande: “L’episodio più bello di questa stagione è la vittoria, davanti a 5000 spettatori, allo 'Zaccheria' di Foggia. Uscimmo tra gli applausi di un pubblico che soltanto l’anno precedente osservava gare di serie B. Poter festeggiare lì è stata una grande carica di autostima”.

Sezione: SERIE D / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 12:05
Autore: Redazione TCP / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print