Un gol straordinario che ha ristabilito il pari. Il capitano del Bari Valerio Di Cesare ha analizzato in zona mista la vittoria contro il Catania:“Da fuori sembra tutto semplice ma non lo è affatto, vincere nasconde sempre tante insidie. Sapevamo che non stavamo giocando benissimo nella prima frazione, ci sono anche gli avversari e stavano facendo una grande partita. Siamo stati fortunati a pareggiarla prima del 45’, ci ha aiutato molto nella ripresa anche mentalmente. 
Atteggiamento? Il mister ci chiede un gioco offensivo, di andare a prendere alti gli avversari. Nel primo tempo non ci è riuscito benissimo, nel secondo tempo invece siamo riusciti a farlo meglio. Stiamo migliorando e stiamo crescendo come condizione. I gol? Non mi interessa, mi interessa vincere. Io quel 22 luglio ce l’ho ancora dentro, non mi interessa né giocare bene né segnare ma solo vincere”.

Sezione: BARI / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 23:45
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print