Intervistato da TuttoBari.com, l'ex centrocampista biancorosso Mariano Donda ha parlato dell'attuale situazione del club pugliese

Mariano Donda, ex centrocampista del Bari, in un'intervista a TuttoBari.com ha parlato della situazione attuale del sodalizio biancorosso: "Bari ha una dirigenza di primissimo piano che ha rivoluzionato la squadra, mi auguro che arrivino presto i risultati. Proprio nelle scorse giornate ho letto delle dichiarazioni di Raffaele Bianco, mi son tornati in mente i bei momenti vissuti con lui nella mia esperienza biancorossa. Penso che c'è tutto per crescere, ora ha finanze solide e una società di livello".

Sulla stagione attuale Donda ha aggiunto: "Niente accade per caso, il salto dalla D alla C non è affatto semplice. Non mi ha sorpreso la fatica fatta all'inizio, in queste condizioni le gambe pesano sempre di più: anche il pubblico, quando le cose vanno bene è un'arma in più, ma in condizioni di difficoltà può metterti in crisi. L'importante è che la squadra abbia carburato".

L'argentino è rimasto legato al capoluogo pugliese: "Ho degli amici a Bari che sento spesso, una settimana fa ho parlato con Barreto, Gazzi e Rivas. Ho visto Stellini allenare l'Inter, ogni volta che lo guardo in tv gli faccio una foto e gliela mando. Quello che ti resta nel calcio sono gli amici, e loro mi hanno sempre aiutato è sostenuto. Mi è dispiaciuto non essere riuscito a giocare con loro in Serie A ma non ho rimpianti, l'esperienza resta comunque indimenticabile".

Sezione: BARI / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 19:00
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print