Gabriele Rolando, esterno sinistro del Bari, si prepara al rientro in campo dopo l'infortunio e, nel frattempo, parla così del suo momento ai microfoni di RadioBari: Sto bene, contro la Cavese ho avuto una bella distorsione alla caviglia ma ho lavorato tanto per recuperare fra palestra, campo e fisioterapia. Noi e il mister ci diciamo quotidianamente che dobbiamo pensare a noi stessi, gara per gara, e recuperare l’entusiasmo. È cambiato il punto di vista, mister Carrera ci ha trasmesso tranquillità, credo si sia visto anche in campo; ci troviamo molto bene con lui”.

Poi, un'aggiunta sugli episodi che hanno deciso la sfida di Catania: "L’episodio della rete di Sarao? È dubbio, ma era un’azione molto veloce. In C non c’è il VAR, quindi l’arbitro non ha la possibilità di rivedere l’azione; per fortuna Frattali ha fatto il miracolo sul rigore, è stato un pareggio importante”. A chiudere, un commento sull'approccio con il mondo Bari dopo l'arrivo nel mercato di gennaio: “Il mio approccio con l’ambiente Bari è stato buono, sono contento perché sono arrivato con tanto entusiasmo e voglia di fare, ora dopo questo infortunio ne ho ancora di più; voglio dimostrare tutto il mio valore. In campo sono abbastanza versatile, posso giocare sia a destra, sia a sinistra e sono a disposizione del mister”. 

Sezione: Bari / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 21:00
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print