Quinto gol, prima doppietta, per Alessandro Gatto in nerazzurro. L'attaccante nerazzurro vede il bicchiere mezzo pieno nonostante tutto: «Sono un po' amareggiato anche io per il risultato perché ci tenevamo a regalare la prima vittoria in casa ai nostri tifosi. Sono cambiate tante cose in questa settimana, ci sono tante idee nuove che dobbiamo assimilare, era difficile portare a casa il risultato dopo una settimana così. Il bicchiere è mezzo pieno perché la prestazione è stata positiva, almeno nel primo tempo. Non ci dimentichiamo che nelle ultime quattro partite abbiamo fatto tre risultati positivi e una sola sconfitta. Il mister? Io sono un professionista, sono dispiaciuto perché abbiamo cambiato allenatore, sono contento che sia arrivato un allenatore che ha fame che ha voglia di stupire e aggredire l'avversario che per me è importante. Il primo gol è stato bellissimo, quando ho avuto la palla nella mia testa avevo già fatto gol. L'equilibrio va trovato nel lavoro settimanale, a giocare come chiede il mister. Io credo che adesso abbiamo iniziato in nuovo percorso questa settimana abbiamo ricevuto un sacco la squadra è in fase di evoluzione.Ci serve più autostima che manca a qualcuno, e noi che stiamo più in forma dobbiamo trasferirla agli altri. Dal punto di vista umano è un bel gruppo».

Sezione: BISCEGLIE / Data: Dom 06 ottobre 2019 alle 20:20
Autore: Cristina Scarasciullo / Twitter: @CristinaScara
Vedi letture
Print