Paolo Tavano, direttore generale del Bisceglie, è intervenuto dalle colonne del Corriere del Mezzogiorno in merito allo scoppio del caso riguardante il nuovo format di Coppa Italia che prevede l'esclusione delle squadre di C: "Più di una volta ho espresso il mio disappunto rispetto a questa possibilità e lo ribadisco anche ora. Mi auguro che il consiglio direttivo di Lega Pro, in programma lunedì, produca una grande mozione da presentare in consiglio federale, lì dove spero che il presidente Gravina non dia seguito alle intenzioni della Lega di A. Piuttosto si pensi a riformare la Coppa Italia, dando la possibilità ai piccoli di ospitare le partite con le big. Sarebbe ossigeno puro".

Sezione: BISCEGLIE / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 15:01
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print