Così il tecnico del Brindisi, Michele Cazzarò, nel post partita dopo la sconfitta di Bitonto: "Nel primo tempo siamo entrati in campo un po' nervosi, eravamo tesi, poi con questa situazione non è facile. Bisogna sforzarsi, bisogna giocare, non si può sempre buttare la palla. C'è tanto da rivedere sulle occasioni nelle quali abbiamo subito gol. Avevamo preparato bene la gara, ma ci è mancata la concentrazione e questi errori vanno evitati. Poi nel secondo tempo siamo rimasti sempre in partita, siamo stati capaci di reagire e queste premesse mi fanno comunque ben sperare. Abbiamo continuato a giocare e abbiamo creato palle gol, altrimenti avremmo subito ancora. Questo non basta, ma c'è da lavorare e lo sapevamo già: questa partita non cambia le carte in tavola".

Sezione: BRINDISI / Data: Dom 02 maggio 2021 alle 17:37
Autore: Giuseppe Andriani / Twitter: @peppeandriani
vedi letture
Print