Dino Marino, capitano del Brindisi, esce allo scoperto. Ieri vi abbiamo parlato della drammatica situazione alla quale fanno fronte i calciatori biancazzurri, pronti alle vertenze contro il club adriatico (leggi QUI). Attraverso le colonne del Nuovo Quotidiano di Puglia, il centrocampista spiega: "Siamo arrivati a un punto dove non possiamo più far finta di niente. C'è gente che avanza le mensilità di novembre e dicembre e siamo quasi a fine maggio. Ci hanno dato appena una piccola parte di gennaio, sento parlare dell'anno prossimo e ancora non ci hanno dato certezze per questa stagione che ancora non è finita".

E ancora: "Abbiamo sempre dato tutto per questa maglia, abbiamo onorato il campionato e questa piazza. Siamo la terza squadra con più tifosi allo stadio nel girone H di Serie D, Brindisi non merita di vivere queste situazioni. Nel corso della stagione ci sono state tante cose che non sono andate ma abbiamo fatto un patto: prima la salvezza poi tutto il resto. E così è stato".

Sezione: BRINDISI / Data: Mer 20 maggio 2020 alle 09:15
Autore: Redazione TCP / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print