Questo pomeriggio la UEFA ha tenuto una riunione con le varie federazioni calcistiche nazionali. La KNVB ha anticipato alcune decisioni del massimo organismo europeo riguardanti la prosecuzione dei campionati di calcio dopo l'emergenza coronavirus: "L'incontro UEFA di mercoledì pomeriggio - si legge su TuttoC.com - ha reso un po' più concreta la possibilità di giocare ai campionati di calcio professionistici. Dopo intense consultazioni con, tra l'altro, tutte le federazioni affiliate di calcio, i campionati e i rappresentanti dei club, la UEFA sollecita fortemente che la stagione sia completata e che il programma sia allineato con il resto dell'Europa calcistica".

La federcalcio orange infine conclude: "Ciò chiarisce qual è la posizione internazionale in merito alla ripresa delle competizioni calcistiche professionistiche, che sono state costrette a fermarsi a causa dell'emergenza Coronavirus. Si dichiara che tutte le competizioni in Europa devono essere completate prima del 3 agosto. Ciò significa che la competizione dovrà ricominciare nella seconda metà di giugno. Per noi, l'interesse della salute nazionale rimane il punto di partenza, incluso quello dei nostri calciatori, allenatori, sostenitori e arbitri. In ogni caso, giocheremo a calcio solo se è sicuro secondo il RIVM. La salute è fondamentale, sempre e soprattutto ora".

Sezione: EMERGENZA CORONAVIRUS / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 19:45
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print