Finisce a Catania la corsa della Virtus Francavilla nei playoff di Serie C. I biancazzurri, però, escono dal Massimino sì sconfitti, ma certamente a testa alta. In appena 20 minuti Perez e Vazquez avevano fatto sognare un'intera città realizzando un doppio vantaggio, poi il gol di Curcio al 27esimo del primo tempo, aveva fatto svegliare il Francavilla da una vera e propria favola. Nella ripresa il pressing del Catania si è fatto sempre più insistente, tant'è che gli etnei trovano il gol del pareggio al 56esimo su calcio di rigore (abbastanza discutibile). Dieci minuti più tardi Vazquez rimedia il secondo cartellino giallo per simulazione, il Francavilla resta in dieci e, nonostante la forza di volontà, comunque non riesce a trovare il gol della vittoria, ma anzi lo subisce in pieno recupero quando Pinto compie un'azione personale bellissima e salta come birilli la difesa biancazzurra, freddando anche un incolpevole Poluzzi. Finisce così a Catania, con tanto rammarico, per una partita che era iniziata da favola ed è finita da incubo.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Mar 30 giugno 2020 alle 22:35
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print