Alla vigilia della sfida contro la Turris, mister Scienza fa il punto della situazione in casa Monopoli: "Qualcuno è un po' in ritardo di condizione. Marilungo ad esempio, voglio recuperarlo perché è un top per la categoria ma deve essere al meglio. Cercheremo di recuperare Giosa ma non credo sia facile in questo caso. Dobbiamo per il resto dimenticare gli ultimi anni, tenerli soltanto nel cassetto della memoria. Abbiamo cambiato 17 giocatori su 24. Alcuni, addirittura, non si allenano decentemente da marzo e questo rappresenta un problema. La squadra è cambiata perché alcuni calciatori hanno voluto andar via. Andiamo a Torre del Greco senza piangerci troppo addosso". 

Sezione: MONOPOLI / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 16:00
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print